Dell’abbandono

Mercoledi 07 giugno ore 21:30

Dell’abbandono
(Ernesto rimane)

Restituzione pubblica del laboratorio principianti del TRA

Ma la sapete la storia di Pollicino? Ce ne sono mille versioni. C’è quella in cui si mette i sassolini, in tasca, per tornare a casa, e lui e i fratelli tornano, e vissero tutti felici e contenti. E c’è quella in cui usa le briciole di pane, ma gli uccelli le mangiano, e loro restano perduti nel bosco, tutti quanti, e poi devono scappare dall’orco brigante che li cattura, ma Pollicino riesce a rubargli gli stivali delle sette leghe e diventa cavaliere del re. La mia preferita però, è quella in cui Pollicino e i suoi fratelli e le sue sorelle restano nel bosco, felici della loro indipendenza. E poi, son figli di boscaioli: ci sapranno stare, in un bosco, no? Nella mia versione preferita, l’abbandono diventa un’opportunità.

Abbiamo ripreso le nostre attività ad ottobre dell’anno scorso e ci siamo dedicati al al tema dell’abbandono. Abbiamo studiato e provato diversi punti di vista, narrative, saggi, poesie, testi teatrali e testimonianze. Il risultato è un compendio di storie di abbandono che si intrecceranno e prendono vita negli spazi del TRA. Volevamo con questo lavoro indagare che cos’e e come ci si sente in una situazione analoga allo spazio in cui svolgiamo le nostre attività e cosa significa prendersene cura.
Testi di: Milan Kundera, Edward Albee, Szymborska, Jon Fosse, G. Testori, M. Crimp, M. Ravenhill, A. Resnais, S. Verga, etc.

Con:
Valentina Giuntini
Marica Belmonte
Debora Marazzato
Francesca Giuntini
Silvia Gasparri
Massimiliano Piagentini
Paolo Cantoresi
Carolina di Borgogna
Giulia Rametta
Claudia Nastasi
Michele de Cesare
Marco Valtriani
Monica Schipani
Giacomo Rotili
Laura Vescio

Conduzione laboratorio e Regia: Daniela Scarpari
Drammaturgia finale: O. Deefus

Teatro

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *