Andrea Carboni in concerto – Live painting di Giada Fedeli

Alle 21:30 – Andrea Carboni in concerto con un live painting di Giada Fedeli

Andrea Carboni lascia presto la sua città natale, Pisa, per trasferirsi a Ginevra, dove trascorre quasi tutta l’infanzia. Tornato a Pisa, il suo primo contatto con la musica avviene attraverso lo studio del pianoforte, che, inevitabilmente, contribuirà a caratterizzare molte delle sue future composizioni con un approccio di stampo classico.
Successivamente, quasi per gioco, si avvicina, da autodidatta, alla chitarra e, sin dal 2000, comincia a muovere i suoi primi passi sul palco, suonando in alcune formazioni di rock alternativo della scena indie pisana. Nello stesso anno il destino lo riporta a Ginevra.  Presto si fa conoscere a apprezzare come solista nell’ambiente musicale ginevrino, in cui si esibisce con continuità conquistando, da subito, un suo personale pubblico che lo segue con grande attaccamento. Andrea rimane all’estero fino alla fine del 2007, trovando occasione di suonare in vari locali, festival ed eventi, in Svizzera e Francia e, avendo modo, così, di confrontarsi con realtà di respiro internazionale. Anche in Italia, però, si fa conoscere presto: è fra i vincitori dell’edizione 2008 del concorso per band emergenti Cuoio e Nuvole, qui entra in contatto con lo studio fiorentino Danza Cosmica, che gli dà l’opportunità di registrare alcune tracce che, successivamente, faranno parte dell’album di debutto, “La Terapia Dei Sogni”, uscito a febbraio 2010 su Seahorse/Redbirds e accompagnato da un ottimo riscontro di pubblico e critica. Ma è la dimensione live che fa emergere maggiormente le qualità di Andrea Carboni, che rivela un carattere ed un’energia non comuni per un cantautore: inizia  così un lungo tour che lo porterà a fare in meno di un anno più di quaranta concerti distribuiti lungo tutto lo stivale.
La scorsa estate invece è uscito SASSI, un ep prodotto artisticamente da Paolo Mauri (Afterhours, Luci Della Centrale Elettrica, etc.) e che vede tutto il ricavato devoluto alla Fondazione Achille Sclavo, impegnata nello sviluppo di vaccini per malattie infettive che colpiscono i bambini nei paesi in via di sviluppo: http://www.youtube.com/watch?v=C6iJSTL2zZw
Lo spettacolo sarà accompagnato da una performance di pittura live di Giada Fedeli e verranno girate le riprese per il nuovo video di Carboni in vista dell’uscita del nuovo album, ad aprile, sempre con la produzione di Paolo Mauri e  la partecipazione di Rodrigo D’Erasmo ed Enrico Gabrielli.