Caro Campo

Caro CampoSabato 31 Maggio – 21:30

Caro campo…

Raccontando dei palestinesi in Libano

Lo spettacolo e la mostra “Caro Campo” nascono dal desiderio di raccontare l’esperienza di 15 ragazzi tra i 12 e i 18 anni che ad agosto del 2013 hanno trascorso tre settimane nel campo profughi di Burj Al Shemali a Tiro, nel sud del Libano.

L’esperienza si sviluppa come parte del progetto “Music and Resilience”, una collaborazione tra Prima Materia e il National Institute for Social Care and Vocational Training (NISCVT) “Beit Atfal Assomoud”, che promuove la musica come elemento di aggregazione, socializzazione e comunicazione. Alla mostra fotografica è affidata la presentazione del contesto nel quale si è svolto lo scambio, attraverso gli scatti degli stessi ragazzi durante la permanenza nel campo profughi.

Lo spettacolo, della durata di circa un’ora, è composto da brani di musica tradizionale araba, documentari che raccontano la vita dei rifugiati palestinesi nel campo e testi scritti dai ragazzi che hanno preso parte al progetto e che
ripercorrono i momenti più significativi dell’esperienza con uno sguardo interno e soggettivo.

Nel corso dello spettacolo la presenza stessa dei ragazzi che raccontano, l’alternanza di sequenze dal vivo e scene filmate fonde l’esercizio della memoria e quello del racconto, offrendo agli spettatori un’esperienza coinvolgente e stimolante.

Associazione Prima Materia con il patricinio di Regione Toscana e Comune di Montespertoli

, , , Appuntamenti, Musica