Le sfumature della tenerezza

venerdì 28 ottobre ore 18

Le sfumature della tenerezza

- una tavolozza degli affetti tra ’600 e ’700 -

Di Menna e Artifoni

(trauserstrasburgicoccole #3)

Luisa Di Menna Violino barocco
Alessandra Artifoni Clavicembalo

Programma di sala

Arcangelo Corelli (1653-1713)
Sonata V  in sol minore dall’opera V Roma 1700
Adagio-Vivace-Adagio-Vivace-Giga

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Sonata in sol maggiore BWV 1021
Adagio-Vivace-Largo-Presto

W. Amadeus Mozart (1756-1791)
Sonata in mi minore KV 304
Allegro-Tempo di Minuetto

Inizio concerto ore 18
a seguire: aperitivo
ingresso a offerta libera

 

Luisa Di Menna si è diplomata presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze ed è laureata col massimo dei voti e la lode in Cinema Musica e Teatro presso l’Università degli Studi di Pisa. Ha conseguito inoltre il diploma di secondo livello in violino barocco col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento Orchestrale presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, risultando vincitrice anche di borsa di studio. Si è in seguito diplomata presso l’Accademia triennale Internazionale Superiore di Musica L. Perosi di Biella nella classe del M° R. Ranfaldi, primo violino dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Ha conseguito il master biennale in Interpretazione e performance al violino presso il Conservatorio della Svizzera Italiana, sotto la guida del M° C. Chiarappa, ottenendo dallo Stesso anche una borsa di studio presso il Festival delle Nazioni a Città di Castello. E’ risultata idonea ed ha frequentato il corso di formazione orchestrale barocca e classica presso l’Academia Montis Regalis di Mondovì (Cn). Ha frequentato corsi di violino barocco e prassi esecutiva della musica antica tenuti dai Maestri: A. Beyer, E. Onofri, S. Montanari, L. Giardini, A. Tampieri, A. De Marchi, A. Gervreau, L. Ghielmi, V. Ghielmi, L. Mangiocavallo, O. Tenerani e M. Noferi.
Collaborando con diverse orchestre – tra le quali Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala, Camerata Strumentale Città di Prato, Orchestra Promusica di Pistoia, Orchestra dei Teatri di Pisa-Lucca-Livorno ex “Città Lirica”, Orchestra del Festival Pucciniano, Ente concerti Marialisa De Carolis di Sassari, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra del Conservatorio della Svizzera Italiana – ha suonato sotto la direzione di Maestri quali R. Muti, D. Oren, P. Steinberg e Lu Jia.
Ha suonato e inciso come spalla dei violini secondi dell’Accademia barocca de I Virtuosi Italiani. E’ stata primo violino di spalla dell’Orchestra Giovanile Universitaria di Pisa e dell’Orchestra Sinfonica di Massa Carrara in tournée con gli artisti Morgan, F. Renga, Sting.
Ha suonato per la Radio Svizzera Italiana, Radio Rai, Radio Vaticana, Felicjia Blumental Festival di Tel Aviv, Festival Contemporaneamente Barocco di Siena, Amici della Musica di Firenze.
Oltre ad Ausermusici, svolge e ha svolto attività concertistica con varie formazioni cameristiche e gruppi di musica antica quali: Academia Montis Regalis, Il Rossignolo, I Virtuosi italiani, Divino Sospiro, Il Falcone, Musica Antiqua Latina, Circolo delle quinte vuote, Cappella Tiberina.
Ha partecipato a incisioni discografiche per Hyperion, Glossa, Naxos e Brilliant classic.
Dal 2011 è co-fondatore e Presidente dell’Orchestra Arché di Pisa.
Insegna violino presso la Scuola civica di Musica e Danza “T. Mabellini” di Pistoia e la Scuola di Musica “G. Bonamici” di Pisa e propedeutica strumentale di violino presso l’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale “P. Mascagni” di Livorno.

Alessandra Artifoni  è nata a Firenze.
Nella città natale, dopo la Maturità Classica, si è diplomata col massimo dei voti  in Organo con Mariella Mochi, poi in clavicembalo “con Lode”, nella classe di Annaberta Conti a Bologna e Alfonso Fedi alla Scuola di Musica di Fiesole. Ha frequentato corsi di perfezionamento e masterclass  con le personalità di spicco  della Musica Antica: L. F. Tagliavini, H. Vogel, M. Radulescu per l’organo, G. Leonhardt, A.Staier, C.Rousset per il clavicembalo. Ha proseguito gli studi perfezionandosi in basso continuo e concertazione barocca con J. B. Christensen alla Schola Cantorum Basiliensis. Dal 1997 al 2004 è stata organista titolare dell’organo Metzler della Reformierte Kirche di Münchenstein a Basilea. Ha insegnato presso la Scuola di Musica di Saint-Louis (Francia), la scuola di musica di Fiesole e presso i Conservatori di Cesena e Firenze. Collaborazioni con ” Mondo Musica”, nell’ambito di Cremona Fiere, e con l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel 2007 ha conseguito il diploma accademico di secondo livello in discipline musicali, corso di laurea in clavicembalo, con cento dieci e lode, al conservatorio L.Cherubini di Firenze, discutendo una tesi sullo stile improvvisativo alla tastiera. Come solista e come continuista si è esibita in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Spagna, Venezuela e Argentina. Ha  collaborato con L’Orchestra Regionale della Toscana, L’Homme Armé, Modo Antiquo, i solisti dell’As. Li. Co. di Milano, gli Amici della Musica di Roma,  L’Orchestra Nazionale di Strasburgo, L’Opera du Rhin, l’Orchestra Filarmonica di Mulhouse, Les Arts Florissants e sotto la direzione di Andrew Parrot, Martin Gester, Sebastien Marq, Raymon Leppard, Piero Bellugi e Carlo Ipata. Si è esibita inoltre per importanti Festivals internazionali come” gli Amici della Musica di Pistoia”, “ Cantiere Internazionale di  Montepulciano”, “Italiana ’92-Celebrazioni rossiniane in America latina”, “ Celebrazioni di Farinelli a Madrid”, “les Promenades Musicales du Pays d’Auge”, “ Festival d’Ambronay”, “ Les Heures Baroques di Mulhouse”, “Amici della Musica di Roma”, “Settimana di Musica Sacra nel Mondo-Firenze”, ”Sagra musicale Umbra”, “ i concerti della Normale di Pisa” “Festival Paisiello di Taranto” e nei teatri : “La Filature” di Mulhouse, ” Teatro Verdi di Pisa”,  “Il teatro dell’Opera du Rhin” di Strasburgo, “La Coupole” di Saint- Louis. Incisioni per Hyperion, Dynamic, Glossa e registrazioni radiofoniche per RAI 3, Radio Cultura di Huesca Spagna, Radio France, Radio Freiburg Svizzera. Il doppio CD dedicato alle Suites Francesi di J.S.Bach, uscito nel 2013 per l’etichetta  Dynamic, ha riscosso successo di critica ottenendo le cinque stelle sulla rivista “Musica”.  Attualmente Alessandra Artifoni è docente di clavicembalo e musica d’insieme con strumenti antichi presso la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino e tiene il corso di Accordature e Temperamenti storici al conservatorio L.Cherubini di Firenze.

Appuntamenti, Musica