Libero Coro Bonamici in concerto

Libero Coro Bonamici

domenica 21 dicembre – 18:00

Libero Coro Bonamici

concerto sotto Natale

a seguire vin brulé e biscotti per tutti

Libero Coro Bonamici, ovvero trentasei persone accomunate da un’improbabile divisa nero fucsia e dalla passione per la musica vocale. Il lavoro svolto dal gruppo è un viaggio all’interno della canzone, che viene reinterpretata e riproposta in una chiave inusuale, che si allontana dal linguaggio tipicamente corale ma si approccia alle melodie come uno strumento, cercando suoni e colori vivaci, giocando con la voce ed esplorandone le possibilità.

Il Libero Coro Bonamici nasce nel 2008 grazie all’entusiasmo e all’estro creativo di Ilaria Bellucci, insegnante di Tecnica di Canto Moderno e Ear Training presso la Scuola di Musica Giuseppe Bonamici di Pisa, e da allora direttrice del Libero Coro.
Inizia così un viaggio dentro la canzone italiana e straniera, pop e jazz, prima con l’ausilio del pianoforte e poi via, esclusivamente “a cappella”. Ilaria reinterpreta a modo suo i pezzi che le solleticano la fantasia e li ripropone in una chiave inusuale, allontanandosi spesso dal linguaggio tipicamente corale. Mentre la direttrice elabora gli arrangiamenti e gioca con la voce dei suoi coristi esplorandone le possibilità questi ultimi la seguono un po’ scioccati ma sempre divertiti.
Dopo alcuni anni di rodaggio e di ricerca, il coro diventa uno dei progetti musicali più partecipati della scuola ma nel 2011, dopo un concerto disastroso, arriva un punto di svolta. Sembra che il lavoro fatto non porti a molto e il gruppo decide di  scommettere di più: nell’impegno, nello studio, nel coinvolgimento personale.
In pochi mesi il gruppo abbandona l’ausilio del pianoforte e passa da 4 a 6 sezioni con l’inserimento di ulteriori voci in alcuni arrangiamenti. Ciò che sembra complicato diventa per tutti lo stimolo a fare meglio.
Nel 2012 il coro partecipa alla VI Edizione del Solevoci Festival, a Varese, ottenendo due importanti riconoscimenti: “Migliore direzione” e “Programma di maggiore interesse artistico”. Sempre il 2012 è l’anno del Torneo Internazionale di Musica. Il Libero Coro supera le selezioni locali, approda a Parigi e si fa strada fino ai quarti di finale, affermandosi tra i migliori 8 partecipanti al torneo.
Arriva così a grandi passi il 2013. Il Libero Coro Bonamici comincia a farsi conoscere nell’ambiente e viene invitato a partecipare al Vokal Fest di Roma.

Sempre del 2013 è l’uscita del primo disco registrato in studio del gruppo. Un lavoro certosino che rappresenta per tutti un’occasione per lavorare su suono, precisione, ritmo e impasto. Accompagnato da un divertente video promozionale realizzato da Francesca Carrera, il disco è presentato nel dicembre 2013 all’ExWide di Pisa, sede storica dell’etichetta discografica Wide Records, in cui oggi confluiscono numerosi artisti per concerti di diversi generi musicali.
Il 2014 si apre all’insegna della beneficenza. Il Libero Coro Bonamici partecipa, insieme agli amici livornesi del coro SpringTime e al gruppo vocale BelLuLa Babies, al Concerto di Buon Anno organizzato dalla sezione pisana del CUS. Il ricavato viene devoluto in beneficenza all’associazione Handy Superabile per la promozione dello sport tra atleti  diversamente abili. Durante la primavera il coro incassa anche la coppa d’oro al XXV° Concorso di Canto Corale organizzato dall’Associazione Gruppi Corali di Verona ed il Premio della Giuria a Ilaria Bellucci per i migliori arrangiamenti. In aggiunta al prestigioso premio arriva anche la soddisfazione di sentir passare in diffusione nazionale i pezzi del primo disco: Il Libero Coro, selezionato per partecipare al CapiTalent (il “contro-talent” radiofonico di Radio Capital), si fa strada fino alla penultima fase, classificandosi con le proprie cover tra i primi sei gruppi.

Appuntamenti, Musica