Mamadou Dioume e Bruce Myers per il TRA

Dal prossimo Aprile i Maestri Mamadou Dioume e Bruce Mayers si alterneranno nella conduzione di workshop presso il Teatro Rossi Aperto.

Date-Lab-MAMADOU-MYERS@TRA
Mamadou Dioume e Bruce Myers al Teatro Rossi Aperto

MAMADOU DIOUME dal 7 all’11 APRILE e dal 2 al 6 GIUGNO 2014 (Orario dalle 16.00 alle 22.00)

BRUCE MYERS dal 5 al 9 MAGGIO e dal 23 al 27 GIUGNO 2014 (Orario dalle 15.00 alle 21.00, date da confermare)

 Il Centro di Creazione vuole offrire agli studenti:

1 – La possibilità di partecipare ai workshop in qualità di uditori (con il Maestro Myers sono previsti massimo 5 uditori)

2 – La possibilità di effettuare un periodo di tirocinio all’interno del Centro di Creazione. Nel particolare si ricercano candidati per la realizzazione di due differenti progetti:

- Raccolta di materiale video già esistente e realizzazione di nuovo materiale durante i citati workshop per la produzione di un video documentario del lavoro del primo triennio del Centro e di altro materiale video promozionale per il web.

- Ideazione di un piano di promozione e diffusione della conoscenza del lavoro del Centro di Creazione attraverso Internet, grazie alla creazione di un sito web appositamente progettato e a strategie di comunicazione mirate.

3 – La possibilità di partecipare alle selezioni del nuovo triennio che partirà ad ottobre 2014 attraverso un workshop con il Direttore Artistico Andrea Elodie Moretti previsto a Settembre 2014 nella città di Pisa.

CURRICULA DEI MAESTRI

Bruce Myers frequenta la Royal Accademy of Dramma Art a Londra. Diventa attore della Royal Shakespeare Company fino all’incontro con Peter Brook con il quale è in piena attività da quaranta anni, lavorando a tutti gli spettacoli del Centro Internazionale di Creazione Teatrale che Brook dirige a Parigi al Theatre Bouffes du Nord e compiendo tournée in tutto il mondo. Alcune tra le più importanti messe in scena alle quali ha partecipato sono: The Mahabharata, Amleto, La Tempête, Il grande inquisitore e Love is my sin. Lavori cinematografici cui ha preso parte sono stati: L’insostenibile leggerezza dell’essere di P. Kaufman, Mahabharata di P. Brook, Le petit lieutenant di X. Beauvois. Ha diretto workshop in diverse città del mondo, da Rio de Janeiro ad Adelaide, New York, Gerusalemme, Londra, Vienna, Melbourne e tante altre. In Italia al Piccolo Teatro di Milano, alla Biennale Teatro di Venezia, a Roma, Ferrara, Torino e Palermo.

Mamadou Dioume si diploma presso l’Istituto Nazionale delle Arti del Senegal (INAS) dove consegue il primo premio “Prix de tragèdie” e interpreta numerosi ruoli importanti. Nel 1968 si fa riconoscere per il ruolo di Creonte in Antigone d’Anouilh. È così che entra nel Teatro Nazionale Daniel Sorano, dove lavorerà fino al 1984 sotto la direzione di Raymond Hermantier, compagno di Jean Vilar. Nel marzo’84, viene notato da Peter Brook che lo invita a interpretare Bhima, il figlio del vento dalla forza prodigiosa, nel Mahabarata. Interpreterà questo ruolo sia in francese sia in inglese durante la tournèe teatrale mondiale durata fino al 1988. Dopo il lavoro teatrale, gli viene proposto lo stesso ruolo per la versione cinematografica nel settembre 1988. Dopo questo incontro è restato fedele a Brook e a questa compagnia, il CICT, interpretando altre opere, tra le quali La Tragédie de Carmen, Woza Albert, La Tempête. Ha inoltre diretto numerosi spettacoli nel mondo (in Norvegia, Francia, Africa..) e in Italia (a Torino, Napoli, Firenze, Roma, Bologna..) e preso parte in numerose produzioni cinematografiche tra le quali The Tempest di Julie Taymor. Dirige workshop in Africa ed Europa arrivando a conseguire le conoscenze per trasmettere la forza delle sue tradizioni agli allievi europei. Ha diretto percorsi di formazione in tutta Italia. Collabora con Bologna By Now e Atelier Teatro Milano.

Corinne Jaber,attrice multilingue proveniente dalla scuola di J. Lecoq e vincitrice del premio Molière come miglior attrice francese, è stata ricercatrice al Centro di Creazione Teatrale Le Bouffes du Nord di Parigi e ha preso parte a grandi produzioni quali T” diretta da Peter Brook, B” diretta da Irina Brook, Le Dybbuk e Der Golem in entrambe diretta da Bruce Myers per poi essere coinvolta in tournée internazionali in Europa, America, Asia e Australia. Ha inoltre collaborato con P. Haggiag, E. Demarcy, G. Thompson e molti altri. Ha diretto in Afghanistan “Shakespeare in Kabul” e “Sisters”. È inoltre attrice radiofonica, televisiva e cinematografica.

Andrea Elodie Moretti, regista teatrale e lirico, attore e formatore. Diplomato al corso di specializzazione europeo dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma. Ha diretto Bohème al Festival Puccini e altre opere di Giacomo Puccini, Verdi, Haydn e Mascagni. È stato allievo di I Made Jimat, Conrad Bennet, Silvio Soldini, Ewa Benesz, Yoshi Oida, Tapa Sudana. Ha adattato e diretto una serie di opere shakespeariane che hanno portato alla composizione de L’Amore all’età di Giulietta, interpretato dagli attori del C.C.T. Policardia. Nel 2004 ha fondato l’accademia dello spettacolo per bambini e ragazzi: POLICARDIA TEATRO; nel 2010 ha fondato il Centro di Creazione Internazionale Policardia Teatro diretto da maestri internazionali: Bruce Myers, Mamadou Dioume, Corinne Jaber, Issak Esmael, di cui è allievo e collaboratore.

POLICARDIA TEATRO

La Policardia Teatro nasce nel 1994 con lo scopo di diffondere l’arte del teatro tra i bambini e i ragazzi a Viareggio.

Nel 2004 Andrea Elodie Moretti, il direttore artistico della Policardia Teatro, trasforma la scuola in un’Accademia multidisciplinare.

Dal 2008 tre Maestri provenienti dal Bouffes du Nord di Parigi, Mamadou Doiume, Bruce Mayers e Corinne Jaber, si avvicendano nella pratica della ricerca teatrale in Versilia. La Policardia ha ospitato per i primi 4 anni i Maestri con workshop aperti a tutti con cadenza trimestrale. Sin dall’inizio i Maestri hanno accettato di lavorare anche con gli allievi minorenni della Policardia Teatro. La frequentazione del Maestro Mamadou Dioume ha portato alla creazione di workshop che indagavano la necessarietà dell’arte del teatro oggi.

Nel 2010 Mamadou Dioume e Bruce Myers hanno chiesto al direttore Artistico Andrea Elodie Moretti di creare un vivaio di allievi in Italia dove poter depositare le proprie esperienze

Nell’Ottobre 2011 nasce il centro di Creazione Internazionale che ospita attori provenienti da tutto il paese.

Alcuni allievi minorenni dell’Accademia vengono da subito integrati nel lavoro del Centro di Creazione.

Il Centro di Creazione ha durata triennale e gli attori-allievi si incontrano per 10 mesi l’anno con i Maestri.
Il Centro di Creazione è stato un promotore di trasformazione umana per gli allievi e una spinta constante alla creatività,
Gli insegnamenti dei tre maestri, così come le loro esperienze e le loro storie, sono differenti l’uno dall’altro e il loro
trait d’union è la creatività. L’esplorazione di una creatività come silenzio interiore che modifica categorie mentali quali spazio, tempo e relazioni con gli altri.

Il lavoro ha portato alla creazione di 6 messe in scena necessarie per lo scambio tra Maestri e allievi.

Appuntamenti, Laboratori

2 pensieri su “Mamadou Dioume e Bruce Myers per il TRA

  1. Pingback: The Grand Inquisitor | Teatro Rossi Aperto

  2. Pingback: TRAining: i laboratori di formazione attoriale | Teatro Rossi Aperto

I commenti per questo articoli sono chiusi.