Proposte&Risposte

Proposte&Risposte

A chi ci ha scritto, prima di tutto, e attende una risposta
A chi ci ha chiamato, e abbiamo rinviato
A chi ci ha scritto, e ha avuto risposta, ma era vaga
A chi è in procinto di, e sta pensando a come
A chi, addirittura, abbiam scritto noi, e poi ci siamo persi da qualche parte…

Le nostre scuse, innanzi tutto, per prenderci così tanto tempo noi quando i progetti, l’impegno, l’arte son vostri. Da metà novembre ci stiamo riorganizzando e fa un freddo maledetto… Comunque, vi volevamo dire che: – tra due martedì (=a partire dal 31 gennaio) iniziamo a mettere ordine nella messe di richieste, progetti e proposte. Sì, se non vi abbiamo risposto potete mandarci un gentile promemoria. Se ce lo mandate anche se vi abbiamo risposto è meglio. – se avete scritto a musica@teatrorossiaperto.it o teatro@teatrorossiaperto.it ri-scrivete a teatrorossiaperto@gmail.com perché le caselle si sono impappinate. – nel promemoria, metteteci sempre in chiaro nel testo il numero di telefono e un’email (sì, riscrivetela, ve ne preghiamo, grazie). – e la scheda tecnica, sempre, per favore. – in linea generale, da quando una proposta arriva a quando riusciamo a parlarne passano minimo due settimane. Quindi scriveteci con un mese di anticipo almeno, soprattutto se è la prima volta. – per progetti più articolati serve darci insieme del tempo, fare un piano di lavoro comune, darsi respiro e prevedere un arco temporale più lungo. – per le richieste di uso dello spazio, anche lì, ci serve un po’ di preavviso per organizzarci: il TRA non è uno spazio “chiavi in mano”, ma qualcun_ deve dedicare del tempo alla vostra richiesta. In questo momento e, realisticamente, per tutta la primavera, sarà impossibile che riusciamo a organizzarci per garantire la possibilità di usare il TRA se il preavviso è breve. Vorremmo potere fare di più. Se pensate che si dovrebbe fare di più, potete venire a darci una mano a farlo. Il meccanismo è complesso, la fabbrica è grande e ci vuole un po’ di tempo a imparare. Ma non c’è niente di meglio, da fare.

Comunicati