Selfie

SELFIE

spettacolo itinerante e site-specific

31 maggio ore 19:30 e 21:30

Dopo cinque weekend intensivi, e svariate prove, esplorazioni e ricostruzioni, arriva a conclusione Selfie, il laboratorio portato avanti da Tanino De Rosa e Daniela Scarpari con le allieve e gli allievi del laboratorio teatrale permanente del Teatro Rossi Aperto.

Come Erinni, anche Selfie è frutto dello sforzo di trovare gli spiriti del Teatro Rossi e far sì che possano accogliere la parola e il gesto.

Laboratorio teatrale condotto da TANINO DE ROSA e DANIELA SCARPARI

SELFIE

L’autobiografia, l’autoritratto, sono alla portata di chiunque.

image4
Frammenti, micro-scritture, foto, brevi filmati, messaggi. Culto della personalità? Possiamo definire anche così la smodata e per certi versi compulsiva rappresentazione di sé, di chiunque desideri mostrarsi, essere presente anche ossessivamente? Per esempio nella “piazza pubblica” per eccellenza, quella digitale.
Ormai non c’è sociologo, antropologo, filosofo, che non abbia qualcosa da dirci sul culto della nostra personalità, sul bisogno di rappresentarci agli altri. O a noi stessi?
In fondo, l’immagine di NARCISO si rivolgeva a se stesso attraverso uno specchio d’acqua.
L’autobiografia, l’autoritratto, sono però pratiche antiche e nobilissime frequentate da grandi artisti…
Inizierà qui la nostra ricerca, poi si sposterà, perché questo è un LABORATORIO TEATRALE.
E dovremo quindi dare forma, immagine, anche scrittura, a questo tema. Sarà questa una parte importante del nostro lavoro. Senza testi teatrali già pronti, si tratterà di costruire pezzi di scrittura e azioni da recitare. Utilizzando AUTOBIOGRAFIE di autori come Agota Kristof o J. M. Coetzee, per esempio, oppure AUTORITRATTI di Francis Bacon o Frida Kahlo. Usandone le forme espressive, servendosi di brani ed immagini, studiandone le differenti modalità di esecuzione.
E cominciando parallelamente a costruire una sorta di enorme BLOG immaginario collettivo, corale, composto di schegge quotidiane anche frivole, immagini, azioni, parole da recitare dopo averle inventate.
Nei weekend di Laboratorio con gli allievi lavoreremo su esercizi pratici di improvvisazione e di recitazione, esercizi che abituino alla coordinazione di gesti e parole, all’invenzione creativa, al rafforzamento della presenza, dell’energia. Il percorso terminerà a metà maggio con uno spettacolo corale aperto al pubblico.

il Laboratorio è aperto a tutti.
È articolato in 4 weekend intensivi, (21 e 22/03; 18 e 19/04; 02 e 03/05) + ogni MARTEDÌ (inzio martedi 1/03) dalle 20.00 alle 21.00 con spettacolo finale il 31/05/2015.
Offerta minima consigliata: 15€ a weekend

per info: teatro@teatrorossiaperto.it

image2

Tanino de Rosa: È stato allievo dei registi e formatori russi, Jurij Ljubimov (di cui aiuto-regista), Mikhail Butkievich, Serghei Issaiev, Nicolaj Karpov. Hanno contribuito inoltre alla sua formazione, in progetti lunghi ed intensivi, Marisa Fabbri, Giancarlo Cobelli (di cui assistente), Marco Sciaccaluga, Biancamaria Pirazzoli, Bogdan Jerkovich, Laura Curino, Giorgio Marini, Franco Di Francescantonio, Matsemela Manaka, Michiko Hirayama, Wendy Alnutt, Charmian Hoare, Alessandro Tognon. Come uditore, ha seguito cicli di lavoro con i registi Peter Stein, Anatolij Vassiliev, Vadim Mikheenko.Ha frequentato negli anni ’70 il Laboratorio Fontemaggiore di Perugia, negli anni ’80 la Scuola di Teatro Colli di Bologna e in Toscana tre edizioni di “Prima del Teatro – Scuola Europea dell’Attore”. Come attore ha lavorato in teatro con ruoli di primo piano con le compagnie: Drama Teatri, Il Gruppo Libero, Teatro di Pisa, C.U.T. di Pisa, Atelier della Costa Ovest, Teatro Aperto, Accademia 96, Koinè, Teatro di Sacco, La Corte Ospitale.Ha partecipato a vari cortometraggi, produzioni televisive e cinematografiche RAI, dirette fra gli altri da Ermanno Olmi, Vittorio De Sisti, Stefano Salvati, Michele Lanubile, Francesco Amato, Luigi Rossini, Dario Zanasi.Fino al 2006 è stato direttore artistico del Teatro S. Martino di Bologna.Come regista, ha al suo attivo numerose produzioni di spettacoli ed eventi per Il Gruppo Libero, Koinè, Drama Teatri, Teatro del Tempo, Accademia 96, Circuito ABS – Basilicata, Festival Acqua di terra/Terra di luna, Associazione TILT, varie edizioni del Premio Letterario Navile.Svolge attività pedagogica dal 1991 con continuità conducendo laboratori e cicli di lezioni, soprattutto in Emilia e Toscana, presso scuole di teatro, centri di sperimentazione e strutture teatrali. Ha curato diverse attività di formazione sulla comunicazione, sulla creatività, sulla leadership. Dal 1988 collabora stabilmente con Radio Città del Capo di Bologna. Ha fondato nel 2008 l’Associazione Suoni Barbarici.

image5

Appuntamenti, Laboratori, Teatro