TRA/montare riparte

TRA/montare

ovvero

CROWDCRAFTING

ovvero

ATELIER CASUALE DI AUTORIPARAZIONE PER MASSAIE

ovvero

MÒVITI CON QUELLA SCALA

ovvero

PRENDERSI CURA DELLA BELLEZZA

ovvero

RISPOSTA ALLA DOMANDA
«COSA POSSO FARE PER IL TEATRO ROSSI?»

tutti i venerdì dalle 15

TRA/montare

In 30 mesi di cose, grandi e piccole, se ne son fatte. L’arte, certo, a pacchi. Ma anche lo stretto necessario a far sì che l’arte e il resto potessero dispiegarsi. Questo stretto necessario di solito è fare andare l’acqua e la luce, ramazzare i pavimenti e offrire da bere. Al TRA, ovviamente, che è un posto fuori dall’ordinario, lo stretto necessario inizia con lo spalare il guano di piccione e finisce col bilanciare la potenza per evitare che l’impianto elettrico salti – poi, semmai, si pensa al bere.
Tuttavia, siccome il tratto caratterizzante è la follia a briglie sciolte (perché per riaprire un teatro diroccato la ragione non basta), s’è deciso che si passa dal fare lo stretto necessario a fare tutto il necessario. Epperò, sistematicamente.
Tipo, avete visto che s’è ridipinta la facciata, rimessa in sesto una grondaia, sostituiti vetri rotti e lavate poltroncine polverose? Ecco, ora si continua, però anziché a episodi ci vediamo tutti i venerdì, per TRA/montare . Segue lista delle cose da fare, magari poi ci mettiamo pure una photogallery di cura del legno e smaltimento orrori.

 

Appuntamenti